La nostra cultura e i nostri valori

Essendo un’azienda in crescita, diamo moltissima importanza alla preservazione della cultura e dei valori che ci hanno resi così vincenti.

Non abbiamo comunque perso di vista l’importanza di preservare la cultura e i valori dell’azienda

Nel settembre del 2021, Resolve dava lavoro a 15 persone in due sedi, a Ginevra e a Losanna. Oggi, con l’apertura delle sedi del Vallese, di Zurigo e del Giura, abbiamo 50 dipendenti distribuiti in cinque sedi. E siamo solo all’inizio! Ogni mese continuiamo ad assumere nuovi dipendenti, ed entro la fine dell’anno apriremo altre nuove sedi.

Pur essendo nel pieno di tutte queste attività, non abbiamo comunque perso di vista l’importanza di preservare la cultura e i valori dell’azienda.

Cos’è la cultura Resolve e perché è tanto importante per noi?

Cos’è la cultura Resolve e perché è tanto importante per noi?

 

Le culture aziendali non sono mai state messe tanto a dura prova quanto durante la pandemia – e la cultura Resolve non fa eccezione. Tuttavia, abbiamo deciso di cogliere l’opportunità, di percorrere nuove strade e di andare controcorrente, creando un nuovo stimolo, un nuovo modo di lavorare, dei nuovi codici e un approccio moderno al coaching. 

Ci siamo spinti oltre i limiti, creando una solida base per le assunzioni e per il mantenimento dei dipendenti e dimostrando quanto ci stanno a cuore i nostri clienti. Questa cultura ancora più forte ci permette oggi di crescere in modo sano.

Scoprite il nostro modo di lavorare

Allacciatevi le cinture e scoprite il nostro modo di lavorare

Cerchiamo di creare qualcosa di davvero nuovo, che ci permetta di fare dei passi avanti e di sviluppare dei talenti eccezionali. Vogliamo che le persone siano a proprio agio: per questo lavoriamo con le nostre squadre in modo interattivo. I dipendenti scelgono volontariamente di diventare dei punti di contatto per ognuno dei valori che abbiamo scelto. Assicurano che il valore venga compreso e implementato pienamente e possono proporre delle azioni per rivitalizzarlo.

In termini più specifici, abbiamo deciso di concentrarci sui sette valori seguenti, che ci stanno particolarmente a cuore:

Giochiamo, vinciamo e perdiamo assieme. Una squadra unita è più forte di un campione singolo.

«Per me si tratta di eliminare il concetto di gerarchia, in modo che possiamo lavorare tutti con le stesse finalità e raggiungere gli obiettivi che vanno a vantaggio dell’intera squadra». Patrick Didi, consulente in prestiti ipotecari

I riscontri sinceri non sono opzionali. Dedichiamo il tempo necessario a fornirci reciprocamente dei riscontri di qualità, che siamo felici di ricevere.

«Forniamo dei riscontri a intervalli regolari perché vogliamo progredire, adattarci e assistere ai nostri miglioramenti a tutti i livelli nella nostra vita quotidiana. La gerarchia non è importante. I riscontri sono attesi da tutti, a tutti i livelli. Il riscontro è la colazione dei campioni, come ebbe a dire un famoso autore ed esperto di management». Florian Bienefelt, CTO e co-fondatore

A livello interno non devono esserci sorprese. Nei rapporti con l’esterno, le nostre bocche sono cucite.

«La protezione della sfera privata dei nostri clienti è sempre stata fondamentale, fin dall’inizio. Tuttavia, con questo valore ci siamo spinti oltre. Alla Resolve, ciascun dipendente ha accesso a tutte le informazioni relative alla vita dell’azienda e alla sua strategia. Non ci sono informazioni riservate. Questa scelta non è sempre facile da gestire, ma permette ai dipendenti di sentirsi come a casa». Daniel Borges, direttore, Resolve Vaud

Cerchiamo sempre di provare cose nuove e di imparare dai nostri (rari) errori. Questo è meglio che non prendere mai nessuna nuova iniziativa e non commettere mai nessun errore.

«Bisogna essere in grado di guardare oltre il lavoro quotidiano. Alla Resolve, incoraggiamo (e addirittura pretendiamo!) le nuove idee, le proposte di miglioramento e la condivisione delle conoscenze. Bisogna essere in grado di uscire dalla propria zona di comfort per riuscire a lasciare il segno». Sally Turner, product manager

Apprezziamo il lavoro duro, ma diamo ancora più valore ai risultati.

«Avere un datore di lavoro che apprezza i risultati piuttosto che le ore lavorate è una cosa rara, ma molto preziosa. Essere in grado di gestire il mio tempo come desidero è una grande attestazione di fiducia, che mi spinge a impegnarmi per l’azienda e a ricercare costantemente l’eccellenza». Elise Juanola, consulente in prestiti ipotecari

Rimaniamo concentrati sull’affrontare e risolvere i problemi per progredire in modo efficace.

«Questo significa che non tergiversiamo, non rimandiamo e non esitiamo prima di agire. Prendiamo il toro per le corna e affrontiamo la situazione, passo dopo passo». Corentin Huard, CPO

Dimostriamo empatia. Ascoltiamo. Ci concentriamo sullo sviluppo di esseri umani eccezionali e abbiamo davvero a cuore il benessere dei nostri dipendenti.

«Per un’azienda tecno-finanziaria, questo valore può sembrare sorprendente; tuttavia, quando sono a proprio agio e si sentono apprezzati, i dipendenti lavorano con piacere e sono disposti a dare il massimo. Alla Resolve, ci prendiamo cura del benessere dei nostri dipendenti attraverso il coaching, i riscontri sinceri e costruttivi e l’atmosfera positiva, che fa sì che i dipendenti possano venire al lavoro senza la sensazione di essere costantemente controllati. Il management ascolta – e il nostro successo continuerà grazie al benessere dei nostri dipendenti». Angèle Munsif, consulente in prestiti ipotecari

La preservazione della nostra cultura e la trasmissione dei nostri valori ai nuovi arrivati ci permettono di continuare a crescere senza perdere di vista ciò che ci rende unici, oltre al valore aggiunto che creiamo.

Per noi, la cultura è ciò che caratterizza una squadra fortemente unita, con degli individui che si supportano e migliorano costantemente, essendo più che un semplice gruppo di dipendenti di talento.

Romain Dequesne

Resolve CEO

Siete stati ispirati dai nostri valori? 

Entrate a far parte di Resolve e aiutateci a plasmare la nostra cultura!